Antiche Cantine Brandolini

Via Mazzini, 4 - 31030 Cison di Valmarino (TV)

  • segnala ad un amico
  • scarica pdf
vedi l'articolo in dettaglio

Descrizione

La Proloco di Cison di Valmarino, può vantarsi con legittimo orgoglio di aver acquistato e con l’aiuto degli Enti restaurato le Antiche cantine Brandolini, riportando agli antichi splendori un autentico gioiello architettonico.

La Proloco, rappresentata all’epoca dal presidente Giuseppe Favalessa e dal suo consiglio, pensò di trovare e acquisire una area che potesse diventare al tempo stesso la sede per la Proloco e i suoi volontari e lo spazio per ospitare un numero consistente di artigiani. In accordo con l’amministrazione comunale venne individuato l’unico stabile che per posizione (in pieno centro storico, inserito perfettamente nel percorso della Mostra) aveva tutti i requisiti richiesti, appunto le Antiche Cantine Brandolini, che all’epoca versavano in uno stato di pericolosa decadenza.

Questo complesso edilizio, situato nel cuore di Cison, arricchisce la secolare memoria storica di una realtà feudale antica, che ha impresso in maniera tangibile la vita politica sociale ed economica di un intero territorio. La struttura compositiva dell’intero impianto edilizio ha subito una serie di modificazioni nel corso dei secoli. Il fabbricato nelle sue linee originali, viene riportato per la prima volta su una tavola disegnata del XV secolo, questo dato è di notevole interesse storiografico, infatti attesta che il luogo era particolarmente noto e considerato importante per la vita del paese. Eretto dalla famiglia Brandolini, venne destinato in una prima fase a scuderia, e solo successivamente riadattato alla produzione vinicola e alla conservazione di prodotti agricoli (inizialmente veniva chiamato “Il Maso di Cison”).Le informazioni riportate nei cartigli catastali del catasto Napoleonico del 1812 e austriaco del 1842 testimoniano che lo stabile in questione già all’epoca aveva le caratteristiche compositive e le dimensioni odierne. Difatti lo sviluppo della viticoltura nell’area collinare-pedemontana avvenne precocemente, questo per la forte domanda proveniente da Venezia e da tutto il territorio veneto. Pertanto già dal Quattrocento la Valmareno e la fascia collinare dell’alta trevigiana si specializzarono nella coltivazione della vite e nella produzione vinicola (ed è questo un fatto curioso, vista l’importanza che ancora oggi ha nella nostra economia il vino a dispetto dei secoli che passano...).

Dato interessante è costituito dal fatto che la Pro Loco mette a disposizione gratuitamente a tutte le associazioni del territorio le Antiche Cantine, e questo contribuisce ulteriormente allo sviluppo culturale e turistico di Cison.

Gli espositori

  • Aglio4handproduction

    Accessori dal riciclo da componenti di bicicletta

  • Cagnetta Udy

    Croccante

  • Chollet Philippe

    Pelletteria

  • Dalla Turca Francesca

    Arredamento e tessuti

  • De Col Daniela

    Un libro sul comò

  • De Paolis Maria Grazia

    Dipinti d'Arte

  • De Stefani Loris

    Arrotino

  • F i o r… in… cielo

    La luce e le sue ombre

  • Facchini Claudio

    Soffiatore di vetro

  • Fantaceramica di Tiziana

    Il mare sospeso

  • Gallina Stefania

    Sculture in cartapesta

  • Il filo di Donatella di Angeletti Donatella

    Biomaglieria

  • Interpretazioni artistiche

    Stilista di moda

  • La collina dei 7 ciliegi

    Tappeti

  • L'angolo del gelato

    Gelato

  • Le formule di Frate Acchielli

    Estratti d'erbe

  • Legnomo di Frontino Fedele e Sabine

    Giocattoli

  • Maglificio Toniazzo Rosanna

    Maglieria

  • Martini Giuliana

    Oggetti artistici in legno

  • Massimiliano e Anita Delli

    La penna tornita

  • Parada Patricio

    Gioielli

  • Vento Andrea

    Manufatti in pelle

Mappa


Ricerca

Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.
Non condivideremo mai con nessuno il tuo indirizzo email e potrai sempre rimuoverlo dalla nostra mailing list.
Maggiori informazioni

Vai in cima