1985 - Gli organizzatori

… di anno in anno cambiano le opere esposte, volti nuovi di artigiani si susseguono a volti d’altri artigiani…ma identico – ostinatamente – vuole restare lo spirito che animò la prima e anima ora la presente edizione dell’ “ARTIGIANATO VIVO”.

Non una ricerca archeologica mirante a diseppellire reperti morti e fossilizzati, ma un’ansia di trovare valori e fonti di ispirazione e di vita; non una nostalgica riesumazione del passato ma uno sforzo per dare spessore e pregnanza al presente: un amore e una fedeltà al lavoro manuale, all’invento personale, alla quotidiana creatività per riscoprire umanità e speranza in un mondo spesso invischiato e tarlato di ripetitività, di profitto fine a se stesso, di alienazione.

Anche stavolta, sia per il visitatore come per l’artigiano espositore, si tratta – in fondo – di restare coinvolti nella medesima scommessa: verificare se per l’uomo d’oggi vi è ancora spazio per la bellezza, la creazione, il gioco, la fantasia, la gratuità.

Guarda anche:

Condividi questa pagina

Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.
Non condivideremo mai con nessuno il tuo indirizzo email e potrai sempre rimuoverlo dalla nostra mailing list.
Maggiori informazioni

Vai in cima